fbpx

Nel mondo delle connessioni vi è stata, soprattutto negli ultimi anni, una rapida evoluzione. Sebbene abbia creato diverse opportunità, ha anche innescato un universo di informazioni contrastanti sul tema: “Adsl o Fibra?”. Per questo motivo abbiamo voluto dedicare uno spazio per approfondire la differenza tra adsl e fibra. Aiutando manager e imprenditori nella scelta della migliore connessione per le singole esigenze.

Connessione in Fibra ottica e Adsl

Cos’è l’Adsl e cos’è la Fibra?

Adsl o fibra? Ecco le differenze adsl e fibra dal punto di vista tecnico:

L’adsl, acronimo inglese di asymmetric digital subscriber line, è una tecnologia che consente di collegarsi a Internet sfruttando il cosiddetto doppino telefonico. L’adsl non richiede l’installazione di alcun apparato aggiuntivo.

La fibra ottica, detta anche banda ultra larga, è una tecnologia più recente dell’adsl. Al posto del classico doppino telefonico, utilizza dei filamenti di materiali vetrosi o polimerici per condurre internamente la luce. Questo fa sì che ogni cavo in fibra, rispetto al tradizionale doppino in rame, sia in grado di trasportare molti più dati nello stesso intervallo di tempo. Garantendo anche una copertura ottimale di grandi distanze.

Grazie a queste caratteristiche, una connessione che utilizza la fibra ottica permette di raggiungere delle velocità reali maggiori rispetto a una tradizionale linea adsl.

Adsl o fibra: quale scegliere?

Una volta chiarito che cos’è l’adsl e che cos’è la fibra ottica, proseguiamo analizzando ulteriormente la differenza adsl fibra per aiutarvi nella vostra scelta. 

Se siete ancora immersi nel dubbio fibra vs adsl, tenete in considerazione degli ulteriori aspetti: la qualità della connessione, il costo del servizio e il luogo dove è ubicata la vostra azienda.

Fibra ottica

Riguardo la qualità della connessione, uno dei parametri da verificare è la BMG. La Banda Minima Garantita è il valore garantito sotto il quale non si scende anche in casi di picchi traffico o di saturazione della banda nella zona coinvolta. Per quanto riguarda, invece, il prezzo del servizio, sebbene in alcuni casi non è tra i parametri prioritari, sicuramente la fibra ha mediamente un costo maggiore rispetto all’adsl.  

Quando ci riferiamo alle eventuali criticità legate alla posizione dell’azienda, dobbiamo fare un’ulteriore precisazione tecnica. Con l’adsl, il collegamento è tutto in rame, dalla centrale di riferimento fino all’abitazione. Mentre il collegamento in fibra ottica può essere di due tipologie:

FIBRA FTTH – collegamento in fibra ottica fino all’abitazione.

FIBRA FTTC – collegamento misto: viaggia su rame e fibra ottica. Il tratto in fibra arriva fino all’armadio di zona (Cabinet, appunto), mentre il tratto dall’armadio all’abitazione è in rame.

Questa differenza, che ha dei risvolti in termini di velocità e qualità della connessione, spesso è proprio legata all’infrastruttura presente nell’area dove risiede la sede aziendale. Per cui è sempre bene analizzare questo aspetto in via prioritaria prima di propendere per una soluzione o l’altra. Tenendo in considerazione anche l’ipotesi che esistono alcune aziende che si trovano in zone particolarmente svantaggiate e necessitano di soluzioni di connessione alternative, come l’SHDSL o ponti radio.

Fibra ottica: i vantaggi specifici per le aziende

Fermo restando il presupposto che ogni tecnologia di connessione può avere delle caratteristiche che la rendono idonea per le specifiche esigenze, scopriamo insieme i vantaggi per le aziende nell’adottare la fibra ottica:

Velocità: La fibra ottica è molte volte più veloce che un tradizionale cavo in rame, arrivando a toccare velocità di trasmissione di 100Gbps che la rendono in assoluto la soluzione più performante

Accesso al cloud: La velocità e ampiezza di banda della fibra ottica si traducono in un accesso più veloce ai dati e alle applicazioni on the cloud. I venditori o addetti al front office avranno la possibilità di servire i clienti senza ritardi e di comunicare con loro in real time senza cadute di linea.

Potenza del segnale: Il segnale in una connessione in fibra si degrada molto più tardi e su distanze molto più elevate.

Larghezza di banda: Applicazioni come il web conferencing, lo streaming, il file sharing e gli strumenti cloud possono trarre enormemente vantaggio da una connessione basata su fibra.

Risparmio economico: Dotarsi di una connessione affidabile, veloce, simmetrica e resistente, come abbiamo visto, può aiutare moltissimo un’azienda a evitare cali o interruzioni di produttività. Quindi, a conti fatti, alla domanda ‘fibra o adsl?’ dovreste già avere qualche risposta.

Differenza Adsl e Fibra: l’offerta EnjoIP

EnjoIP, in partnership con Planetel, offre soluzioni di connessione progettate sulle specifiche esigenze delle singole aziende. Per il management di una pmi o multinazionale la fibra Planetel si rivelerà l’alleata ideale per ottimizzare le attività aziendali e rispondere alle nuove esigenze in termini di traffico di dati, Unified communication e remotizzazione delle risorse. La scelta tra adsl o fibra è, per noi, chiara fin dall’inizio. 

Ciò nonostante, in caso di esigenze e condizioni particolari, possiamo offrire soluzioni di connessione alternative o integrabili con la fibra o adsl.

In EnjoIP seguiamo il cliente business anche nella fase successiva all’installazione. Garantendo un servizio di assistenza e customer care dedicato. Oltre a un’ampia gamma di servizi appositamente concepiti per accompagnarti nella transizione digitale:

  • Centralini virtuali
  • Servizi IT e Cloud
  • Sistemi di sicurezza gestita
  • Numeri verdi
  • Free Wi-Fi Hotspot
  • Creazione siti web e Digital marketing

L’obiettivo di Enjoip è quello di costruire relazioni di valore basate sulla crescita reciproca attraverso un know-how condiviso e soluzioni all’avanguardia, personalizzate e garantite nel tempo. Grazie anche alla lunga esperienza nel campo delle telecomunicazioni e all’alleanza strategica con un operatore telefonico come Planetel. 

Adsl o Fibra: qual è la scelta migliore per l’azienda
Tagged on: